CALCOLA PREVENTIVO

I Dintorni

Il caratteristico trenino "Gabicce Express" collega velocemente ogni angolo della cittadina, e vi permetterà di raggiungere in pochi minuti: Gabicce Monte, col suo panorama mozzafiato della riviera adriatica, che nelle giornate serene vi permetterà la veduta fino a Cesenatico, e dalla zona porto la visita alla città di Cattolica fino a Porto Verde.
La linea rossa del trenino vi conduce al Castello di Gradara teatro del tragico amore di Paolo e Francesca cantato da Dante, Petrarca - Km 3.

Da Gabicce Monte, verso sud, percorrendo, in auto, la strada panoramica, con strapiombi a picco sul mare, entrerete nel:

  • Parco Naturale del S. Bartolo che tutela tutto il promontorio a picco sul mare e che si estende per circa 15 km, fino quasi al porto di Pesaro.
  • Vallugola Lasciando la strada  Panoramica, scendendo verso il mare,  si trova l'antico e delizioso porticciolo ai piedi della falesia diventata mondano ritrovo - Km 3. Da Gabicce, percorrendo la Statale 16, verso sud, in pochi minuti d'auto,si raggiunge la settecentesca
  •  Fiorenzuola di Focara. Sorge sulla strada Panoramica Pesaro Gabicce. Il Castello chiuso verso terra dal giro di mura, è affascinante con le sue vie che salgono concentriche verso il campanile. Veduta suggestiva, per certi versi inedita della costa Adriatica, a picco sul mare - Km 5.
  • Villa Caprile con i suoi divertenti giochi d'acqua ed un elegantissimo teatrino di verzura - Km 10.
  • Villa Imperiale antico casino di caccia e divertimento dei Della Rovere. Mercoledì visite guidate. Prenot.0721/69341 - Km 10.
  • Pesaro con la casa natale di Gioacchino Rossini , noto come il cigno di Pesaro e creatore di celebri opere lirico musicali ottocentesche - Km 12
  • Fano - Antica Fanum Fortunae, ex accampamento romano, potrete ammirare: le mura medioevali l'arco d'Augusto, la chiesetta di San Michele, il Duomo di Fano in stile Romanico, il Teatro della Fortuna, la chiesa di S.Maria Nuova (Predella di Raffaelo; quadro e Affresco del Perugino) - Km 24.

Nell'entroterra potrete visitare:

  • Urbino Residenza dei Montefeltro Palazzo Ducale del Risorgimento, Casa di Raffaello, Pinacoteca, si possono ammirare i bellissimi quadri di Piero della Francesca - Km 45.
  • Fossombrone a 55 Km Marmitte del gigante e ponte romano.
  • Acqualagna nota come zona di produzione e mercato dei Tartufi più pregiati d'Italia. Appuntamento dei buongustai è la Fiera Nazionale del Tartufo in Novembre - Km 50.
  • Passo del Furlo potrete ammirare: l'Abbazia di San Vincenzo, la galleria di Vespasiano, 69 d.C., il profilo di Mussolini, il fiume Candigliano, la diga, il ponte romano, la valle del Metauro, ove avvenne la battaglia dei Romani contro Asdrubale - Km 70.
  • Mondavio Definita la città degli uccelli come appare nello stemma della città Mondavio nel Medioevo appartenne alla Pentapoli Ravennate Rocca medievale progettata dall'architetto Francesco di Giorgio Martini, palio del daino - Km 50.
  • Grotte di Frasassi Le grotte di Frasassi sono aperte tutto l'anno offrono un bellissimo scenario naturale con la formazione delle stalattiti e delle stalagmiti le visite guidate sono gratuite - Km 110.
  • Loreto Santuario della Madonna di Loreto - Km 80.

Inoltre, verso nord:

  • Rocca di S. Leo, sorge su un masso imponente che domina la media Valle del fiume Marecchia. Luogo determinante per le vicende storiche e militari, legato al culto pagano e poi cristiano. Ospitò a vita eremitica il dalmata Leone, che con l'amico Marino, ritiratosi sul Monte Titano, contribuì all'avvento del cristianesimo nel Montefeltro. Nelle celle della fortezza finì i suoi giorni il conte di Cagliostro - Km 25.
  • Repubblica di San Marino La leggenda tramanda la figura di Marino, un tagliapietre, che venuto dalla Dalmazia, salì sul Monte Titano, e vi formò una piccola comunità di criastini, perseguitati al tempo dell'Imperatore Diocleziano. Mentre l'impero Romano andava attenuandosi, e non si era ancora affermato il potere temporale del Papato, qui si affermò la volontà dei cittadini di darsi una forma di governo: il Comune, che intitolava la sua libertà al Santo. Inizialmente "Terra di San Marino" poi, "Comune di San Marino", quindi "Repubblica di S. Marino". Una città medioevale conservata nei secoli!!! con monumenti, musei, opere d'arte... Tappa d'obbligo per i turisti della Riviera - Km 35.

Possibili escursioni, con bus:
S. Leo, S. Marino, Gubbio, Assisi, Grotte di Frasassi, Santuario di Loreto e città d'arte. http://www.bonellibus.it/

Richiedi un preventivo

Compila i campi sottostanti e formula senza impegno la tua richiesta di preventivo, saremo lieti di proporti la nostra migliore offerta per il tuo soggiorno al mare.

Dove ci troviamo